www.cablex.ch
cablex SA | Tannackerstrasse 7 | 3073 Gümligen |

11/04/2016 
news

Grossa frana in Val Calanca.

Lunedì 7 marzo 2016, attorno alle 19:15, una frana si è staccata dalla parete sul versante est della valle Calanca, nella regione italofona dei Grigioni. La frana ha colpito la strada cantonale all’altezza del paese di Buseno, danneggiandola pesantemente e danneggiando il tracciato cavi Swisscom, strappando tutti i cavi che conteneva. 

Per la valle Calanca questa strada rappresenta l’unica via d’accesso e l’unica via di passaggio delle telecomunicazioni. I 400 abitanti della valle si sono trovati isolati dal resto del mondo, non potendo più usufruire della strada e non potendo nemmeno comunicare. Infatti, il cavo di fibra ottica danneggiato era l’unico che collegava la centrale di Selma, alla quale sono collegati tutti gli utenti a nord della frana, così come le antenne della rete mobile.

Già martedì mattina i collaboratori di cablex regione sud si sono recati sul posto per valutare i danni e farsi un’idea del lavoro necessario per ristabilire i collegamenti danneggiati. Quello che hanno trovato sul posto era impressionante: massi grandi come camion avevano completamente distrutto la strada e la ricoprivano su un fronte di circa duecento metri. L’unica possibilità per ripristinare i servizi era quella di costruire una linea aerea provvisoria con un cavo di rame 20x2 e un cavo di fibra ottica 48 Fs. Ci si è accorti subito che la riparazione sarebbe durata almeno due giorni, Swisscom ha quindi deciso di fornire dei telefoni satellitari ai comuni della valle per le comunicazioni in caso di emergenza, fino a quando le linee non fossero state riparate.

In una camera cavi a nord della frana, sono stati collegati i cavi esistenti che transitano verso nord con i nuovi cavi provvisori (48 Fs FO e cavo rame 20x2) posati. È stata installata una tubazione provvisoria per l’uscita dalla camera cavi.

La frana occupa quasi tutto il versante della valle, praticamente fino al fiume. Per evitare che durante i lavori di ripristino della strada cantonale i cavi provvisori vengano danneggiati, si è deciso di posare i cavi in linea aerea sul versante opposto del fiume Calancasca. Abbiamo sfruttato pali esistenti (corrente, illuminazione pubblica) e abbiamo posato due pali telefonici provvisori nuovi. Inoltre sono state utilizzate delle strutture esistenti come ponti e una diga.

Dopo un tragitto provvisorio di 800 metri, dal palo di illuminazione si risale verso la strada cantonale, a sud della frana, dove i cavi provvisori si reimmettono nel tracciato esistente e sono stati giuntati ai cavi esistenti transitanti verso sud.

Grazie alla prontezza dei 15 collaboratori dei settori Service e Costruzione reti di cablex che si sono recati sul posto, le comunicazioni sono state ripristinate giovedì in mattinata. Il cliente Swisscom e gli abitanti della valle si sono mostrati molto soddisfatti della qualità e della velocità con le quali cablex ha eseguito i lavori. Un grande grazie a tutti i collaboratori coinvolti!

facebook Google Plus Whatsapp RSS

Qui si seguito alcune impressioni


cablex SA | Tannackerstrasse 7 | 3073 Gümligen | Telefono 0848 222 539 | cablex.info@cablex.ch