www.cablex.ch
cablex SA | Tannackerstrasse 7 | 3073 Gümligen |

12/03/2020  /  Carolin Primerova
news

Digital Twin.

Formazione virtuale cablex per FFS.

Le nuove tecnologie offrono varie possibilità per creare l'immagine digitale (Digital Twin) di un'intera infrastruttura. L'esercizio di impianti tecnici è molto costoso. Per mantenere una circolazione affidabile in osservanza degli aspetti relativi a sicurezza e ambiente occorre valutare e proteggersi da potenziali rischi futuri anche a lungo termine. L'impianto di test e di formazione della Galleria di base del Ceneri è un esempio concreto di come cablex utilizzi soluzioni digitali per semplificare i processi. cablex ha realizzato il progetto denominato «TUSA 4» su incarico di FFS.

facebook Google Plus Whatsapp RSS

L'impianto di test e di formazione della Galleria di base del Ceneri è un esempio concreto di come cablex utilizzi soluzioni digitali per semplificare i processi.  


Dichiarazioni di Andreas Tondi, responsabile di progetto GLCM, FFS.

«La Galleria di base del Ceneri è un tracciato ferroviario altamente frequentato. Per noi la manutenzione degli impianti di servizio è dunque molto importante. Per non intralciare il traffico ferroviario, la manutenzione può essere effettuata solo in intervalli di tempo limitati. È quindi importante disporre di personale ben formato per garantire un'alta efficienza. Inoltre, non è possibile formare il personale addetto alla manutenzione all'interno della galleria. La possibilità di svolgere la formazione in realtà virtuale rappresenta per noi un grande passo verso il futuro digitale.»

La sigla TUSA significa «Test- und Schulungsanlage».

La sigla TUSA significa «Test- und Schulungsanlage», ossia «impianto di test e di formazione». L'obiettivo del TUSA consiste nel formare il personale del gestore di un'infrastruttura, in questo caso FFS, all'utilizzo, manutenzione e mantenimento degli impianti tecnici. Spesso questi si trovano in luoghi sperduti e difficili da raggiungere. Inoltre, l'accesso risulta di frequente potenzialmente pericoloso.

Nell'esempio concreto del «TUSA 4», cablex ha realizzato un'immagine digitale degli impianti tecnici del traversobanco 17 della Galleria di base del Ceneri. Non è quindi più necessario svolgere i corsi di formazione sull'impianto vero e proprio all'interno della galleria o su costose e statiche repliche, bensì possono avvenire in ambiente virtuale. A questo proposito gli impianti sono stati disegnati in maniera realistica e dettagliata e inseriti nella realtà virtuale.

Per rendere possibile tutto ciò, tra gennaio e marzo 2019 otto disegnatori BIM hanno realizzato a partire da planimetrie 2D un modello 3D del traversobanco 17 e di 400 metri della canna est e ovest della Galleria di base del Ceneri (CBT). A partire da marzo 2019, un partner esterno si è occupato per tre mesi di animare i modelli 3D in ambiente VR. È impressionante come il gemello digitale della Galleria di base del Ceneri abbia preso vita passo dopo passo.

 

Secondo le specifiche del cliente, con i modelli 3D sono stati configurati 23 diversi scenari di formazione. Una volta indossati gli occhiali VR, il discente si trova nella realtà virtuale. Mediante la «gamification» può poi interagire con gli impianti e imparare.

Garanzia di qualità dei corsi di formazione.

Al momento sono definite 10 tematiche principali per i corsi di formazione, a partire dalle quali sono rappresentati in totale 23 scenari di formazione. Vi è una «modalità libera», nella quale l'utente può muoversi liberamente nell'ambiente virtuale del traversobanco, e una modalità di formazione. Per prima cosa il discente viene istruito su ciascuno dei 23 scenari mediante un video di formazione. Poi deve risolvere autonomamente i compiti del corso con l'ausilio del sistema VR.

Nell'ultima sezione del training, il discente deve risolvere autonomamente lo scenario che si trova di fronte in modalità esperti. Il sistema VR analizza le azioni del discente, le valuta e crea un report dei risultati di apprendimento.

In questo modo FFS dispone in qualsiasi momento di una panoramica delle prove completate e dei rispettivi certificati.

Il muro ad uso formazione nel centro di formazione di Biasca.

Gli studi dimostrano che un corso di formazione VR è più sostenibile di un corso nel mondo reale. Tuttavia, oltre al corso di formazione VR, a Biasca esiste anche un muro «reale». Il muro include una parte della stessa tecnologia che si trova nel traversobanco della Galleria di base del Ceneri. Serve a simulare gli effetti delle azioni all'interno del traversobanco virtuale. L'ambiente VR e il muro comunicano tra loro. Se ad esempio nella realtà virtuale si preme l'interruttore per la luce, anche sul muro si accenderà la luce. Inoltre, la tecnologia permette di esercitare l'esperienza tattile.

I vantaggi della formazione virtuale in sintesi.

  • L'impianto di formazione VR è sempre disponibile. È possibile ripetere i corsi a proprio piacimento.
  • Dato che l'ambiente di formazione può essere facilmente replicato, in teoria è possibile formare un numero indefinito di discenti allo stesso tempo.
  • La formazione VR non è legata a un luogo fisico. Pertanto, non vi sono costi e spese per gli spostamenti.
  • La qualità e la sicurezza della programmazione dei corsi restano elevate.

Gavan Collett

Head of Digitalisation

«La nostra vision consiste nel fornire un "cantiere digitale", vale a dire una piattaforma software specializzata per progetti di costruzione che permetta una realizzazione senza soluzione di continuità e completamente trasparente di un progetto di costruzione attraverso tutte le fasi, dalla prima idea fino all'esercizio ottimale.»

Treten Sie mit uns in Kontakt.
 
+41-58-223 38 59


Che cosa offriamo ai nostri clienti nel campo della digitalizzazione?

Digitalisation

Digitalisation

Immaginatevi di poter rappresentare in formato digitale il vostro completo progetto di costruzione: dall'idea alla progettazione, dalla costruzione fino all'esercizio operativo. In qualità di azienda più importante nella costruzione di reti in Svizzera, siamo tra le forze trainanti dell'evoluzione digitale.Vi supportiamo nella progettazione di impianti semaforici, costruiamo le fondamenta, creiamo le tracce per i circuiti a induzione e li posiamo, montiamo e installiamo l'acciaio, l’impianto esterno e il dispositivo di comando. Su richiesta offriamo un servizio di picchetto 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Building Information Modeling (BIM).

Building Information Modeling (BIM).

Il Building Information Modeling, abbreviato in BIM, riunisce assieme tool software e discipline di management volti a digitalizzare, semplificare, rendere trasparente e mettere a disposizione di tutte le parti in causa processi di pianificazione, realizzazione e gestione di un progetto di costruzione. In questo modo, l'efficienza del progetto migliora lungo l'intero ciclo di vita e il dispendio in termini di tempo, risorse e denaro si riduce al minimo. 

Il cantiere digitale.

Il cantiere digitale.

Als zentrales Datenmanagement für die digitale Baustelle setzt cablex die eigens dafür entwickelte Plattform dbA² NG ein. Die Plattform dbA² NG unterstützt alle Stakeholder eines Bauprojekts entlang des Leistungsmodels SIA 112, von der Phase 1, "Strategische Planung" bis hin zu Phase 6, "Betrieb". Die Plattform bietet dabei eine funktionale, logisch strukturierte und einfach zu bedienende Oberfläche zur Erfassung und Bearbeitung von Projektdaten.

Virtual Reality.

Virtual Reality.

Il gemello digitale trova un'ulteriore applicazione nella creazione di rappresentazioni 3D virtuali di un cantiere, ossia di una cosiddetta realtà virtuale. In questo caso i dati modello 3D ricavati dalla piattaforma dbA² NG vengono predisposti in modo tale che tutta la documentazione e i dati di engineering possano essere visualizzati attraverso gli occhiali 3D. L'osservatore può così spostarsi virtualmente attraverso il modello dell'infrastruttura ed eseguire operazioni di comando animate senza abbandonare la postazione di lavoro.  

Augmented Reality.

Augmented Reality.

Per il supporto professionale a lavori di installazione e di manutenzione, cablex fa uso dell'Augmented Reality (AR). Lo scopo del suo utilizzo consiste nel permettere all'utente di visualizzare negli occhiali AR tutte le informazioni necessarie per l'esecuzione del proprio incarico in maniera sensibile ai contesti e user friendly. 

Gestione dei cavi.

Gestione dei cavi.

In fase di pianificazione di attrezzature tecniche in grandi cantieri o su lunghe distanze, l'impiego di sistemi di informazione geografici è assolutamente necessario. Per la pianificazione del cablaggio e per la manutenzione, cablex utilizza LIDS 7 di Asseco BERIT. LIDS è un sistema di informazioni geografico aperto e un sistema di gestione degli strumenti riuniti in un'unica soluzione.

cablex SA | Tannackerstrasse 7 | 3073 Gümligen | Telefono 0848 222 539 | cablex.info@cablex.ch