www.cablex.ch
cablex SA | Tannackerstrasse 7 | 3073 Gümligen |

20/04/2020  /  Carolin Primerova
news

Estensione della rete - Yes, we can!

Per navigare, giocare o guardare video in streaming, la connessione Internet non è mai sufficientemente veloce. Ecco perché, passo dopo passo, cablex sta fornendo a tutti i comuni svizzeri cavi in fibra ottica veloce, che sostituiscono i «vecchi» cavi in rame. Anche i comuni di Oberfelden e Unterenfelden godono dell'estensione con fibra ottica; ma da dove proviene il cavo e come giunge nel pozzetto?

facebook Google Plus Whatsapp RSS

A Oberentfelden, il cavo in fibra ottica viene posato da un team di cinque persone. Due persone sono addette a preparare il cavo. Questi garantiscono che esso aderisca correttamente alla bobina (rotolo del cavo). 


Affinché la fibra ottica possa essere successivamente suddivisa in più pozzetti, edifici e unità abitative, viene innanzitutto posato un enorme cavo principale (feeder tronco) nei tracciati sotterranei. Il cavo del tronco così posato conduce 192 fibre.

Prima che il cavo del tronco venga posato nel pozzetto, i lavori preliminari devono essere conclusi. Tra i lavori preliminari rientrano la modifica del pozzetto e, se necessario, la posa di nuovi tubi di protezione cavi.

Durante la modifica del pozzetto, i pozzetti, in cui successivamente verrà installato il mCan, vengono ingranditi oppure dotati di un nuovo ingresso.

Questo è quello che succede nel mCAN: il segnale ottico (segnale luminoso), che arriva nel pozzetto attraverso la fibra ottica, viene convertito dal mCAN in un impulso elettrico. L'impulso elettrico viene trasmesso al cavo di rame e inoltrato al collegamento dell'abitazione. Ecco come avviene la commutazione.

Se il tracciato, in cui il nuovo cavo in fibra ottica deve essere inserito, è già completamente occupato, nell'ambito dei lavori preliminari devono essere posati nuovi tubi di protezione cavi.

Nella fotostory cablex sul genio civile classico cablex mostra e spiega cosa accade sul cantiere in questa situazione.

Preparazione del lavoro per la posa dei cavi.

Gzim Rudaj, Project Manager Construction, è responsabile degli scavi e della posa dei cavi a Unterentfelden. Prima della posa dei cavi, deve occuparsi di alcune importanti misure preparatorie: «Sulla base della lista di andamento dei cavi, ordino il cavo. A tal proposito, devo conoscere il nome del cavo. Inoltre, devono essere preparate le etichette per la successiva scrittura sui cavi, affinché, durante il montaggio del mCan, i cavi possano essere assegnati» spiega Rudaj. Insieme all'addetto ai lavori preliminari, egli discute degli schemi dell'andamento dei cavi. Nell'ambito di questo confronto si decide anche se e quali pozzetti devono essere aperti durante la posa dei cavi.

La posa dei cavi.

Punto iniziale della posa del cavo principale di fibra ottica è sempre la Centrale. A Oberentfelden, il cavo in fibra ottica viene posato da un team di cinque persone. Due persone sono addette a preparare il cavo. Questi garantiscono che esso aderisca correttamente alla bobina (rotolo del cavo). La terza persona prepara la verga a motore. Con questa, si effettua una pre-posa del cavo.  

Passaggio 1: la verga a motore viene inserita da un pozzetto nel tubo di protezione dei cavi e spinta fino alla Centrale. Poiché nel tubo si trovano già altri cavi, a protezione di questi è possibile fissare una sfera alla punta della verga a motore. In questo modo si garantisce che la verga a motore (e quindi successivamente il cavo in fibra ottica) scivoli sopra gli altri cavi e che quindi non si impigli. 

Passaggio 2: nella Centrale, viene fissata una corda alla verga a motore. Quindi, la verga a motore e la corda a essa fissata vengono nuovamente tirate in direzione del pozzo di accesso. 

Passaggio 3: il cavo in fibra ottica viene fissato alla corda e inserito nel tubo di protezione dei cavi. È importante garantire che nella Centrale e in ogni pozzetto sia presente una riserva di cavi sufficiente e che le schermature cavi vengano posate montate correttamente. 

Passaggio 4: nell'ultimo passaggio degli scavi e della posa dei cavi, si effettua la documentazione. I lavori svolti al pozzetto vengono immortalati con delle foto, al fine di testimoniare lo stato conforme alle disposizioni. Inoltre, viene compilato il piano di inserimento cavi. In esso sono riportati la progressiva metrica, l'andamento cavi, il tipo di cav o anche l'informazione relativa a chi ha effettuato la posa. Questi dati sono importanti ai fini del mantenimento oppure per risolvere un guasto.

Sicurezza sul posto di lavoro.

Poiché di norma i pozzetti si trovano su strada, deve essere garantita la sicurezza degli operai. Ecco perché la messa in sicurezza del cantiere gioca un ruolo molto importante.

Deve essere garantito anche un flusso del traffico scorrevole, sia per la sicurezza del gruppo di posa dei cavi che degli automobilisti.

Vengono incaricati controllori del traffico, al fine di mantenere una panoramica della situazione e quindi di garantire la sicurezza sul cantiere e della viabilità. 

Complicazioni.

Se la verga a motore urta un ostacolo, allora nel tubo è possibile inserire una verga con videocamera. In questo modo è possibile stabilire se, per esempio, il tubo è bloccato per via dello sporco o di una pietra. La verga con videocamera trasmette l'esatta posizione dell'ostacolo, affinché possa essere rimosso in modo mirato. 

Il passo successivo dell'estensione della rete.

Una volta terminati gli scavi e i lavori di posa dei cavi del team di Unterenfelden, torna all'opera il gruppo addetto alla giunzione. Esso si occupa infatti del montaggio di mCan e delle giunzioni. A tal proposito, la comunicazione regolare tra i due reparti deve funzionare correttamente. Meeting regolari e la gestione di un elenco cavi garantiscono lo scambio di informazioni sullo stato attuale dei lavori. Il lavoro professionale, appassionato e trasversale al team, d'intesa con i colleghi, rende cablex il numero 1 nella creazione di reti.


Qui si accede al contributo sulla modifica dei pozzetti.

Qui Qui si accede alla fotostory sul genio civile classico.

cablex SA | Tannackerstrasse 7 | 3073 Gümligen | Telefono 0848 222 539 | cablex.info@cablex.ch