www.cablex.ch
cablex SA | Tannackerstrasse 7 | 3073 Gümligen |

18/11/2020  /  Carolin Primerova
news

Informazioni ai clienti: via libera all'innovazione.

Nelle stazioni delle FFS le vecchie informazioni sulle partenze, i piani di zona e i monitor delle partenze giungono al termine del loro ciclo di vita. Dall'autunno 2020 verranno sostituiti gradualmente dai cosiddetti Smart Information Display (SID), che sono senza barriere, interattivi e offrono inoltre la possibilità di mostrare contenuti dinamici e specifici per la rispettiva sede. cablex ha ricevuto dalle FFS l'incarico di realizzare questo interessante progetto in qualità di imprenditore generale per le regioni Centrooccidentale e Sud.

facebook Google Plus Whatsapp RSS

"cablex e la Business Unit Infrastructure sono molto orgogliosi di poter partecipare a questo progetto delle FFS e stanno facendo tutto il possibile affinché sia un vero e proprio successo per il cliente e anche per cablex."  (Project manager Enos Pizio)


I SID si troveranno principalmente nelle stazioni di piccole e medie dimensioni. In qualità di imprenditore generale per le regioni Centrooccidentale e Sud, cablex sarà responsabile, inizialmente fino al 2022, della pianificazione, costruzione e documentazione finale del progetto. Con le proprie prestazioni, attualmente la Business Unit Infrastructure sta già dimostrando di poter essere per le FSS un partner affidabile e competente anche per eventuali progetti futuri.

Le installazioni del Genio civile pongono le basi.

Già qualche settimana prima dell'effettivo montaggio dei SID, i team di cablex Genio civile (CWO) si sono occupati di rimuovere i pannelli di carta dalla loro precedente posizione e di sistemarli presso la loro sede provvisoria fino alla messa in funzione del SID. Tra i loro compiti rientravano anche la rimozione dei gusci, la chiusura delle vecchie fondamenta e l'installazione del rivestimento.

Dopo lo smantellamento dei pannelli di carta, il team CWO di Unterentfelden ha assunto anche la responsabilità per gli scavi e la costruzione delle fondamenta dei nuovi display. Il team CWO si è occupato inoltre dell'installazione del box interfaccia, che successivamente verrà integrato nel SID.

Ulteriori lavori:

  • Installazione dell'alimentazione elettrica
  • Collegamento SCFO della Venusbox
  • Apertura pozzetto e posa dei cavi
  • Riparazione delle guarnizioni dei tubi e dei cavi interessati
  • Allacciamento dei locali tecnici con SCFO

Samuel Schaffner, Responsabile Genio civile, in riferimento all'importanza di questo progetto per cablex e la Business Unit CWO.

«Mi riempie di orgoglio poter svolgere un progetto di tale portata per le FFS. Lavoriamo col cuore e l'anima e ci impegniamo al massimo per il successo di tutte le parti coinvolte. Il rollout, previsto nei prossimi due anni (fino al 2022), è una sfida che il team del Genio civile accoglie con grande entusiasmo. La nostra pianificazione si trova già in fase avanzata e siamo pronti a iniziare a gennaio 2021 senza ritardi.

Il team CWO vanta un'esperienza pluriennale e dispone ovviamente delle conoscenze tecniche necessarie. Ciononostante ci evolviamo costantemente. Con il lavoro che svolgiamo oggi e svolgeremo nei prossimi anni vogliamo dimostrare che la fiducia che il cliente ripone in noi è giustificata e proporci per un'ulteriore collaborazione.»

Installazione SID svolta dall'unità Build and Run.

Non appena saranno conclusi gli scavi, costruite le fondamenta e garantiti l'alimentazione elettrica e il collegamento della fibra ottica, l'unità Build and Run (BRU) prenderà in mano le redini.

Ora tutte le ulteriori fasi di lavoro fino all'attivazione dei display da parte del fornitore sono nelle mani del team Infrastructure BRU. Le installazioni a Suhr sono di responsabilità di Joel Schafer. Poiché la stazione di Suhr è una delle prime stazioni presso le quali sono stati installati i SID, anche il responsabile del progetto Enos Pizio di cablex è sul posto per farsi un'idea delle procedure di montaggio e, laddove necessario, intervenire a supporto.

Lavorare con precisione millimetrica – ecco come si fa.

La giornata di montaggio inizia presto. I display sono pronti nei box di trasporto e le aree dei binari in cui si svolgono i lavori sono transennate. Il trasporto dei display sulle pale caricatrici attraverso la stazione è un lavoro millimetrico e richiede grande destrezza, pazienza e membri del team sulle cui istruzioni si possa fare affidamento durante il trasporto.

Una volta giunto sul binario, il display viene tolto dalla box di trasporto in legno. Viene rimossa anche la protezione applicata dal team del Genio civile sulla box interfaccia. Mediante un dispositivo di sollevamento appositamente sviluppato da cablex, il SID viene attentamente sollevato e fissato sulle fondamenta.

Il collegamento a vite del display viene marcato con la vernice. In questo modo, successivamente è possibile verificare se le viti siano ancora fisse o si siano allentate. Ai fini della documentazione, Joel Schafer scatta una «foto alla vernice». Dopodiché si monta e si collega la box interfaccia. Il team di Build and Run deve ora verificare l'installazione sulla base di una checklist ottica ed elettrica. A questo punto i fornitori SID procedono all'attivazione.

Al responsabile del progetto Enos Pizio il successo di questo progetto sta molto a cuore:

"I display sono molto moderni e hanno un elevato valore di riconoscimento. Ogni giorno, migliaia di pendolari e viaggiatori di tutta la Svizzera guardano i display da noi installati. Pertanto, durante l'installazione ci impegniamo moltissimo affinché la sicurezza dei nostri collaboratori e dei passanti sia garantita in qualsiasi momento.

cablex e la Business Unit Infrastructure sono molto orgogliosi di poter partecipare a questo progetto delle FFS e stanno facendo tutto il possibile affinché sia un vero e proprio successo per il cliente e anche per cablex.»

cablex SA | Tannackerstrasse 7 | 3073 Gümligen | Telefono 0848 222 539 | cablex.info@cablex.ch