www.cablex.ch
cablex SA | Tannackerstrasse 7 | 3073 Gümligen |

16/12/2019  /  Carolin Primerova
news

cablex realizza il primo grande progetto nel campo di attività della tecnologia dei trasporti.

Per garantire un flusso del traffico sicuro e quanto più possibile scorrevole, la Città di Zurigo (divisione Trasporti) ha sviluppato la Strategia Trasporto urbano 2025. Nell’ambito di questo progetto si prevede la sostituzione entro il 2025 di dispositivi di comando e parti degli impianti esterni (semafori, dispositivi di comando, pulsanti tattili per pedoni con vibrazione ecc.) di 400 sistemi di controllo del traffico cittadini. La Siemens Mobility SA si occuperà dell’esecuzione dei lavori su 210 sistemi di controllo del traffico.

cablex, in veste di partner di Siemens Mobility, si occupa della ristrutturazione dell’impianto esterno e della sostituzione del dispositivo di comando. In tal modo cablex realizza il primo grande incarico nel nuovo campo di attività della tecnologia dei trasporti.

facebook Google Plus Whatsapp RSS

cablex, in qualità di partner di Siemens Mobility, assume la conversione del sistema esterno e la sostituzione dell'unità di controllo. cablex sta realizzando il suo primo importante ordine nel suo nuovo segmento di business per la tecnologia dei trasporti. 


In cifre, nei prossimi quattro anni cablex provvederà a ristrutturare 200 dispositivi di comando, circa 2800 semafori, nonché a smontare e rimontare pulsanti tattili per pedoni con vibrazione. Le operazioni di ristrutturazione si sono svolte di martedì, giorno fissato dalla divisione Trasporti della Città di Zurigo per tutto il periodo dei lavori.

Una delle tante sedi in cui si svolgeranno lavori di ristrutturazione è il sistema di controllo del traffico all’incrocio tra la Baslerstrasse e la Luggwegstrasse. Questo nodo stradale si trova nei pressi del trafficato Europabrücke. In questo nodo 436, altro nome di quest’incrocio, cablex ha ristrutturato il sistema di controllo del traffico esistente. I lavori hanno interessato il dispositivo di comando esistente con un "elemento di coordinamento" (dispositivo di comando con elemento laterale) e 12 pali con relativi segnali luminosi.

Una buona preparazione garantisce un’installazione senza problemi.

Per fare in modo che la ristrutturazione del sistema di controllo del traffico esistente si svolga in loco senza problemi, bisogna garantire la logistica dei materiali. A tal fine si effettuano varie prestazioni preliminari:

Tutto il materiale fornito da Siemens Mobility viene preparato nella sede della Tecnologia dei trasporti a Regensdorf. Vengono cablati tutti i semafori e se ne verifica funzionamento. Inoltre bisogna controllare se tutte le maschere (ad es. frecce di direzione) sono state fornite in maniera corretta e coincidono con i documenti della divisione Trasporti. Dopo questa verifica, vengono contrassegnati e imballati.  

Arrivati in cantiere, tutti i componenti devono essere subito pronti per essere installati, per cui bisogna solo assegnarli alla posizione giusta. In questo modo si possono montare senza perdere tempo. Per i lavori in alcuni nodi stradali importanti come l’incrocio tra la Baslerstrasse e la Luggwegstrasse, il controllo e la preparazione dei materiali vengono svolti da tre collaboratori che impiegano fino a due giornate lavorative.

La ristrutturazione: veloce, professionale e perfetta

La più grande sfida di questo progetto è la necessità di ristrutturare il sistema di controllo del traffico entro una giornata. Se la situazione lo richiede, i lavori di ristrutturazione vengono svolti di notte per garantire che alle 16:00 del giorno successivo si possa rimettere in funzione l’incrocio.

Nel nodo 436 tra Baslerstrasse e Luggwegstrasse è posizionato un dispositivo di comando collegato a un distributore di coordinamento. Questo "elemento di coordinamento" è l’elemento a cui sono collegate le linee semplici e le linee a circuito chiuso. Attraverso la linea di coordinamento, il dispositivo di comando riceve di volta in volta i comandi dalla centrale del traffico. Per i siti in cui si riuniscono vari cavi di coordinamento si installa un armadio degli interruttori generali a parte o si abbina al dispositivo di comando un "elemento laterale" separato ("elemento di coordinamento").

Bisogna lavorare con estrema cura perché un danno al "distributore di coordinamento" può avere conseguenze fatali.

Qualora si dovesse interrompere il funzionamento di un "elemento di coordinamento" potrebbe verificarsi un guasto a numerosi sistemi di controllo del traffico.

Foto: nella parte sinistra del dispositivo di comando si trova il dispositivo vero proprio e nell’elemento laterale a destra ("elemento di coordinamento") sono collegati i cavi di coordinamento.

Excursus: nella città di Zurigo ci sono sette centrali del traffico che comunicano fra di loro tramite cavo in fibra ottica. I 400 sistemi di controllo del traffico comunicano tramite cavi in rame collegati nella rete dei cavi di coordinamento in tutta la città di Zurigo. 

Quando si tratta di impianti esterni, la difficoltà sta nello smontare tutti gli elementi con cura e in sincronia, e poi nel rimontarli insieme. Tutte le parti della struttura devono essere al loro posto, e bisogna ripristinare il collegamento per tutte le funzioni del semaforo. Non ci possono essere errori. Per garantire l’alto livello qualitativo di cablex, il responsabile di progetto controlla i lavori del montatore appena questi sono ultimati. In questo modo è possibile riconoscere subito eventuali errori e correggerli immediatamente.

I responsabili di progetto e i montatori del team Tecnologia dei trasporti cablex hanno svolto un ottimo lavoro nel lotto 1 e la messa in funzione è stata fino adesso perfetta, per la gioia di Siemens Mobility e della divisione Trasporti della città di Zurigo.

Lo conferma anche Daniel Bärtsch, Responsabile Intelligent Traffic Systems, Siemens Mobility SA:

"La ristrutturazione a scadenze settimanali dei 200 impianti di segnali luminosi richiede una pianificazione puntuale e un'adeguata realizzazione eseguita sempre con il massimo della qualità. Sono lieto di avere anche per questo progetto un partner affidabile come cablex, che condivide gli stessi standard di qualità di Siemens Mobility. Mi sembra poi che quando lavoriamo a Zurigo è un po’ come se fossimo tra vicini di casa, quindi la comunicazione è molto veloce."

 Lo smantellamento.

Con la ristrutturazione del sistema di controllo del traffico esistente sul nuovo dispositivo di controllo e i nuovi elementi dell’impianto, la realizzazione dello snodo stradale non è tuttavia ancora completata. I pezzi vecchi, che sono stati smontati, vengono scartati. Le lampade vengono tolte dai semafori, controllate, pulite e imballate con cura. Il vecchio dispositivo di comando viene rimontato per quanto possibile. Il singolo ordine è concluso solo nel momento in cui il materiale smantellato è stato trattato in modo adatto e trasportato nel magazzino del cliente e quello non più utilizzato è stato smaltito correttamente.

A un grande sistema di controllo del traffico come quello all’incrocio tra la Baslerstrasse e la Luggwegstrasse ha lavorato una squadra di otto persone. Tra loro, due montatori si sono occupati della sostituzione del dispositivo di comando; quattro hanno ristrutturato l’impianto esterno e due hanno montato il palo angolare con il semaforo sopraelevato e la FLIR (videocamera per il conteggio).

Nel lotto 1/2019 verranno ristrutturati dieci sistemi di controllo del traffico nel periodo che va da fine settembre al 10 dicembre. Anche Giulio Panzera, Responsabile Sales Business Unit Infrastructure di cablex SA, è orgoglioso del progetto modello e del ruolo di partner di Siemens Mobility che comporta molta responsabilità.

«Per cablex la ristrutturazione degli impianti semaforici della città di Zurigo è un progetto esemplare importante dal punto di vista strategico. Siamo orgogliosi di poter realizzare questo progetto su incarico di Siemens Mobility. Come partner responsabile, diamo grande importanza al rispetto delle elevate aspettative da parte di Siemens Mobility e della città di Zurigo in fatto di qualità e puntualità» spiega Giulio Panzera, Responsabile Sales Business Unit Infrastructure di cablex SA.

Dal 21 gennaio 2020 inizia la seconda parte del lotto 1/2020, che continua fino a metà giugno 2020. Seguirà poi il lotto 2/2020 fino a fine dicembre 2020. Il progetto ha una durata di circa quattro anni, per cui sarà concluso nel 2023/2024. 

cablex SA | Tannackerstrasse 7 | 3073 Gümligen | Telefono 0848 222 539 | cablex.info@cablex.ch